Il consulente di immagine offre i suoi servizi non solo a privati, ma anche ad aziende ed esercizi commerciali. Può collaborare come consulente in occasione di eventi e necessità specifiche, oppure in qualità di dipendente, di solito inserito nell’area dedicata alla comunicazione.

Come funziona la consulenza di immagine in azienda?

I servizi che il consulente di immagine può offrire a un’azienda possono essere molteplici. Può seguire tutti gli aspetti della comunicazione aziendale, dalle brochure all’immagine del sito web, dall’organizzazione degli shooting fotografici al packaging dei prodotti, fino alla definizione del look e la formazione di tutte quelle figure che hanno a che fare con il pubblico.

Un altro campo d’azione è la progettazione e l’organizzazione di eventi aziendali, con la ricerca della location e del catering e la successiva mise-en-place dell’evento, in modo che rispecchi l’immagine stessa dell’azienda.

Come free-lance può tenere corsi di bon-ton e immagine, fornendo consigli di business etiquette e netiquette, contribuendo così a migliorare il rapporto tra i colleghi e verso l’esterno, oltre ad evitare pericolosi scivoloni e cadute di stile sui social media.

Può lavorare come personal buyer, ovvero come addetto alla ricerca di regali personalizzati per clienti e fornitori, oppure i suoi servizi possono diventare un vero e proprio regalo per top manager e impiegati che si sono particolarmente distinti all’interno dell’azienda.

La collaborazione con gli esercizi commerciali, prevalentemente negozi di abbigliamento fisici e online, è di solito legata a particolari eventi. Il consulente di immagine può per esempio offrire alla clientela delle mini consulenze di stile in occasione del cambio di stagione, oppure collaborare alla realizzazione di trunk-show per il lancio di un nuovo marchio.

Anche gli store online, soprattutto nei paesi anglosassoni, si avvalgono spesso della collaborazione del consulente di immagine. Un professionista serio e qualificato, infatti, fornisce non solo un aiuto prezioso per migliorare l’impatto visivo dei prodotti, studiando una comunicazione efficace e realizzando servizi fotografici ad hoc, ma può anche guidare i clienti nella scelta dei capi con consigli di personal styling online, tramite chat o webcam.